20 Settembre 2020
[]
[]
News&Eventi

L’importante è personalizzare

Esposti in fiera il Kogel Cargo Novum, il Kogel Box e un’offerta ampliata di servizi incentrati sui rimorchi per i clienti del costruttore tedesco

Kogel a Lione ha puntato molto sui settori edilizia e spedizioni. Punto forte del costruttore tedesco è il Kogel Cargo della generazione Novum “Trailer Innovation 2019”. Con un peso ridotto da 5.920 kg nella dotazione base, versatile e resistente, si caratterizza per un’ampia dotazione di serie e per l’elevato grado di personalizzazione. Per il fissaggio della copertura scorrevole il Kogel Cargo è dotato dell’arresto EasyFix, una novità che non solo mantiene la copertura in posizione in modo sicuro, ma consente anche la semplice chiusura della stessa senza doverla nuovamente sbloccare al termine dello scarico. Sul Kogel Cargo è riconoscibile inoltre una serie di cinghie Kogel FastFix; realizzate in materiale flessibile, pesano appena 495 grammi e il gancio a innesto rapido, consente l’aggancio-sgancio dai montanti in modo semplice e veloce. Tra le altre dotazioni personalizzate si possono citare un sollevatore asse, le luci posteriori combinate Kogel Luxima, una parete del bordo di carico, un pavimento in legno duro Omega, un estintore e altro ancora.

Altro semirimorchio esposto è il Kogel Box – PurFerro quality; furgonato per il dry freight leggermente isolato; con pareti spesse 30 millimetri e il tetto isolante spesso 40 millimetri, garantisce una protezione perfetta per le merci sensibili alla temperatura. Le numerose possibilità di allestimento consentono anche a questo trailer un alto grado di personalizzazione. Il Kogel Box – PurFerro quality esposto a Soultrans è equipaggiato per il carico a due piani con guide e 23 traverse di carico, ciascuna con una portata di 1.000 chilogrammi in modo da poterlo caricare a piani variabili, fino a 33 europallet del peso massimo di 670 chilogrammi ciascuno; nella parete posteriore è montata una saracinesca meccanica compatta per una rapida movimentazione del collettame.

Non solo trailer però, infatti è possibile entrare in contatto con le tante offerte di servizi per i semirimorchi, come la telematica, i finanziamenti, i ricambi e il soccorso stradale.



Fonte: Uomini e trasporti – dicembre 2019/gennaio 2020

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]