20 Settembre 2020
[]
[]
News&Eventi

Carte tachigrafiche: dal 15 aprile 2020 è scattata una nuova numerazione

Il Ministero dell’Interno, con una nota dello scorso 17 aprile (scaricabile in allegato), ha reso noto che dal 15 aprile 2020 è stata attuata una nuova numerazione delle carte tachigrafiche al fine di risolvere i problemi di comunicazione tra alcune tipologie di carte ed i nuovi tachigrafi intelligenti.

Come indicato nella nota di Unioncamere, allegata a quella ministeriale, il secondo carattere della scheda riporterà la tipologia della stessa: 1 per la carta conducente, 2 per quella dell’officina, 3 per quella di controllo e 4 per quella dell’azienda.

Ai fini esemplificativi riportiamo lo schema di Unioncamere:

Tipologia di carta tachigrafica Attuale struttura Nuova struttura
Conducente I-00000012345 000 I100000000698 000
Officina I-00000000421 000 I200000000056 000
Controllo I-00000000387 000 I300000000891 000
Azienda I-00000007654 000 I400000000123 000

Unioncamere ha anche precisato che non sarà comunque necessario provvedere alla sostituzione delle attuali carte tachigrafiche circolanti, che rimarranno valide sino alla loro scadenza (e che qualora dovesse verificarsi la circostanza dell’impossibilità di trasferire i dati pregressi gestiti con la vecchia scheda, potrà essere organizzato uno specifico intervento da parte dei Centri tecnici autorizzati).


Fonte: Assotir

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]