22 Settembre 2020
[]
[]
News&Eventi

Il comprensorio va incontro a Shalom: nuova trivella per il Burkina Faso

La solidarietà non ha confini, né emotivi né geografici. Ne sanno qualcosa nel Comprensorio del Cuoio: oggi, lunedì 31 agosto, sono stati consegnati al Movimento Shalom due camion con trivelle per realizzare pozzi in Burkina Faso. Si tratta dell'ottava trivella che il movimento sanminiatese porta in Africa, stavolta alla diocesi di Banfora, ma in totale sono per ora 30mila le persone che hanno avuto accesso all'acqua potabile. L'iniziativa è stata realizzata grazie a Fondazione Aurora, Acque Spa e un donatore privato; il Gruppo Valiani si è occupato della riparazione e revisione dei mezzi nella sua sede di via del Trebbio Nord, dove è avvenuta la consegna. Il tutto è stato possibile anche con la consulenza di Sanminiatese Pozzi.

Il progetto consta di due camion, ma c'è un grandissimo lavoro alle spalle. I due mezzi "trasportano vita e dignità" come ha detto Vieri Martini, presidente di Shalom. I camion sono stati dapprima rintracciati e portati da Valiani, che li ha revisionati e 'curati' prima del trasferimento verso il Burkina Faso, che raggiungerà in una ventina di giorni. I pozzi dovranno essere costruiti e hanno un costo di 5-6mila euro ciascuno. "Non abbiamo italiani che lavorano laggiù, è tutta gente del posto anche se formate dai nostri tecnici. È fondamentale perché andiamo contro a questa nuova forma di colonialismo, oltre che al populismo" ha commentato Martini.

Il fondatore di Shalom don Andrea Cristiani ha commentato: "È una bella notizia in un momento negativo. Solo attraverso l'educazione e lo sviluppo si frena l'emigrazione delle popolazioni affamate". Gli ha fatto eco il vescovo Andrea Migliavacca: "La presenza di Shalom è un grande dono che porta tutti a aprire i propri orizzonti. Ogni nuovo pozzo è una nuova prospettiva di vita. È bello che si coniughi la solidarietà con il mondo del lavoro della zona, dato che siamo nella sede di Valiani".

Presenti anche il presidente di Acque Spa Giuseppe Sardu, il consigliere regionale Antonio Mazzeo e i sindaci del comprensorio Alessio Spinelli, Gabriele Toti, Simone Giglioli e, tramite video, Giulia Deidda.



Fonte: GoNews

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]