30 Novembre 2020
[]
[]
News&Eventi

Investimenti autotrasporto: punto della situazione attuale e pregressa

Comunichiamo che per quanto concerne le domande per i contributi agli investimenti riferiti all’annualità 2019 (che sono state inviate, come ormai noto, a mezzo PEC, a partire dallo scorso 27 ottobre), la RAM ha informato che non sono state inviate ancora, a nessuna impresa richiedente, le credenziali per confermare la propria domanda (effettuata entro il 12 dicembre scorso) nella specifica piattaforma.

La RAM ha in ogni caso assicurato che le credenziali verranno inviate in tempo alle imprese per confermare le loro domande entro la data di scadenza del 31 gennaio 2020.

Per quanto concerne le annualità precedenti, il MIT ha precisato quanto segue:

Investimenti 2016: per 11 imprese ritenute liquidabili si è in attesa di notizie da parte dell’Agenzia delle Entrate mentre per i restanti pagamenti sospesi (circa 560) si è in attesa delle determinazioni del contenzioso in essere (è in corso un ricorso al Consiglio di Stato) del quale ancora al momento non si hanno notizie;

Investimenti 2017: dopo le valutazioni della Commissione di valutazione ed assenso della Direzione Generale del mese di novembre scorso, sono state liquidate e pagate 371 imprese così come pubblicato sul sito del Ministero nella sezione amministrazione trasparente. Per le restanti imprese (circa 1.500), visto il numero elevato delle stesse, acquisiti gli atti, si procederà gradualmente, nel primo semestre del 2020, alla liquidazione ed al pagamento del contributo.

Investimenti 2018: solamente al termine della fase di istruttoria e dell’approvazione della Commissione si procederà alla liquidazione ed ai pagamenti dei contributi, pertanto si ritiene che tali procedure non inizieranno prima del prossimo mese di luglio.

Ci riserviamo di tornare sull’argomento non appena avremo ulteriori notizie sugli sviluppi delle diverse procedure.



Fonte: Assotir

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]