04 Dicembre 2022
News&Eventi

CQC e ADR: nuove disposizioni per la formazione a distanza

Con circolare n.32137 del 13 ottobre 2022 la Direzione Generale per la Motorizzazione, in relazione alla cessazione dello stato di emergenza da un lato, e dalla ripresa dei contagi da Covid-19 dall’altro, ha emanato nuove disposizioni in materia di assenze causa Covid nei corsi di qualificazione iniziale, anche di integrazione, e periodica della CQC e formazione a distanza nei corsi di competenza della Direzione Generale della Motorizzazione.

Più nello specifico, la MOT in relazione alla disciplina delle assenze da Covid-19 ha riconfermato quanto già indicato nella circolare n.28630 del 14 ottobre 2020 (di cui parlammo dalle pagine del nostro sito web), mentre, per quanto concerne la disciplina dei corsi a distanza ha precisato che:

Non è possibile svolgere corsi di formazione a distanza (cosiddetta FAD) nei corsi per il recupero punti sulla patente di guida, CQC, CAP e KB ed anche per il conseguimento o rinnovo del Certificato di Formazione Professionale (CFP);

Tutto ciò che riguardava il ricorso alle FAD nelle zone rosse o arancioni non sono di fatto più applicabili dalla cessazione dello stato di emergenza;

È possibile ricorrere alla FAD per erogare alcune ore dei corsi di qualificazione iniziale e periodica con strumenti TIC (tecnologie dell’informazione e comunicazione), come l’e-learning seppur, sottolinea la nota, non è stato ancora adottato un decreto che stabilisce caratteristiche tecniche e standard di qualità volti a garantire elevata qualità ed efficacia della formazione, con particolare riferimento all’affidabilità identificazione del discente.

La circolare in oggetto, inoltre, definisce anche le percentuali di ore di lezioni che possono essere svolte in FAD in relazione ad ogni argomento da trattare previsto nei programmi della qualificazione iniziale e periodica della CQC, il calendario delle lezioni, le modalità di accesso all’aula virtuale, la rilevazione degli allievi connessi tramite piattaforma e le modalità di vigilanza a cui rinviamo ad una attenta lettura.

Infine, ricordiamo che le istruzioni riportate nella circolare in oggetto saranno applicabili a decorrere dal prossimo 2 novembre 2022 e conseguentemente le precedenti modalità operative previste dalla circolare n.11043 del 30 marzo 2021 saranno applicabili solamente per i corsi avviati entro il 31 ottobre 2022 e fino a completamento degli stessi.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
cookie