10 Maggio 2021
News&Eventi

Modifiche al veicolo: si posso fare senza collaudo

In base alla Circolare del Ministero dei Trasporti del 3 Marzo 2021 NON occorre il collaudo da parte della MCTC per alcune modifiche al veicolo ben elencate: installazione gancio traino tipo a sfera e sostituzione serbatoio GPL sui veicoli.

Sono le officine di autoriparazione che possono certificare queste modifiche e rilasciare la certificazione che hanno apportato correttamente le modifiche.

Le officine devono essere accreditate e sarà loro la responsabilità totale di questa installazione a regola d’arte.

Sarà aggiornata la carta di circolazione del veicolo per le modifiche apportate senza visita e prova.

L’aggiornamento della carta di circolazione può essere effettuato da una Agenzia Pratiche Auto.

Le modifiche tassative che sono escluse dalla visita e prova sono:

  • Sostituzione serbatoio GPL sui veicoli (omologati fin dall’origine o non montato in origine dal costruttore);

  • Installazione gancio traino tipo a sfera=M1 e N1 veicoli (veicoli fino a 3500 kg o fino a 9 posti).

Le officine accreditate possono effettuare e certificare anche le seguenti modifiche tecniche:

  • Installazione doppi comandi autoscuola guida

  • Installazione adattamenti disabili (pannello volante e centralina comandi servizi)

  • Installazione inversione dei pedali, cioè dispositivi che consentono di comandare l’acceleratore con il piede sinistro ed il freno con il piede destro

  • Spostamento dei comandi (luci, speciale retrovisore grandangolare e specchio aggiuntivo esterno).


DA TENERE PRESENTE

I Responsabili Tecnici dell’Officina accreditata firmeranno le dichiarazioni di modifica.

L’officina, però, deve avere ottenuto il codice officina che è rilasciato dall’ufficio MCTC dove ha sede l’officina.

L’accreditamento delle officine ha carattere permanente soltanto se permangono i requisiti richiesti.

Per fare la revisione periodica del veicolo occorre che ci sia il certificato rilasciato dall’officina che ha fatto la modifica.

Il Centro Revisione fa la fotocopia della dichiarazione dell’officina accreditata e può fare la revisione. La certificazione è idonea anche se non c’è il tagliando sulla carta di circolazione.

La responsabilità dell’officina riguarda il montaggio a regola d’arte delle modifiche fatte sul veicolo. La documentazione dovrà essere conservata per 5 anni dall’Agenzia Pratiche Auto che aggiorna la Carta di Circolazione.

Il Centro Revisioni dovrà comunicare alla competente MCTC eventuali anomalie tra carta di circolazione e veicolo.

































[Realizzazione siti web www.sitoper.it]