21 Giugno 2021
News&Eventi

Orari del coprifuoco: fine alle "interpretazioni personali"

In seguito ad alcune interpretazioni personali, avanzate anche da autorevolissime fonti, di quanto contenuto nel D.L. 22/04/21 n. 52, cd. “Decreto Riaperture” il Gabinetto del Ministro dell'Interno, con la Circolare del 24 Aprile 2021, è intervenuto per esplicitare alcuni aspetti contenuti nel decreto-legge in tema di misure urgenti per la graduale ripresa delle attività economiche e sociali, nel rispetto delle esigenze di contenimento della diffusione dell’epidemia da Covid 19.

Come è noto le principali novità normative contenute nel decreto-legge riguardano sostanzialmente:

1. la mobilità tra aree territoriali con un diverso “colore”, corrispondente ad un diverso scenario di rischio sanitario,

2. dall’introduzione da un sistema di certificazioni che comprovano l'assenza di patologie derivanti dal virus,

3. dal riavvio delle attività scolastiche in presenza.

Nella Circolare, il Gabinetto del Ministro evidenzia che il decreto-legge “riaperture”, all'articolo 1, comma primo, proroga dal 1maggio al 31 luglio la vigenza delle disposizioni di cui al Dpcm 2 Marzo 2021, confermandone l'efficacia nella parte in cui lo stesso decreto-legge non reca una diversa ovvero contraria disposizione, compresa la permanenza del coprifuoco tra le 22:00 e le 05:00.


[Realizzazione siti web www.sitoper.it]