19 Settembre 2021
News&Eventi

Quali sono le registrazioni corrette da fare sulla carta tachigrafica?

I conducenti che guidano un veicolo munito di tachigrafo digitale, ad inizio giornata e a fine giornata devono effettuare sulla carta tachigrafica delle operazioni in modo tale da garantire la completezza dei dati e non incorrere in sanzioni.

All'atto dell'inserimento della carta, il conducente deve effettuare le corrette registrazioni manuali "giustificando" (inserendo manualmente nella carta tachigrafica) l’attività svolta mentre era lontano dal veicolo (ad esempio per effettuare il riposo giornaliero).

Inoltre, sempre all'atto dell'inserimento della carta, deve inserire la "nazione inizio turno", mentre al termine dell’attività, al momento dell'estrazione della carta, dove confermare la "nazione fine turno".

I conducenti che non giustificano correttamente questi inserimenti possono incorrere nelle seguenti sanzioni:

  • Mancata nazione fine turno - importo € 52,00 (€ 36,40 entro 5 giorni);

  • Mancata nazione inizio turno - importo € 52,00 (€ 36,40 entro 5 giorni);

  • Attività mancante - importo € 52,00 (€ 36,40 entro 5 giorni).

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]