30 Novembre 2020
[]
[]
News&Eventi

ATTENZIONE: Novità sui tempi di guida e di riposo

Il 20 agosto 2020 è entrato in vigore il Regolamento UE 2020/1054 del 15 luglio 2020 che prevede importanti modifiche alla disciplina attuale sul tachigrafo e sui tempi di guida e di riposo.

Tale Regolamento è già stato emanato dall’Unione Europea ma, per essere valido in Italia, dovrà essere recepito tramite una apposita circolare del Ministero dell’interno che ne definisca le linee guida e le norme di attuazione.

Per ora non cambia niente rispetto alle regole attuali e resa tutto uguale.

Quali sono i principali cambiamenti che introdurrà questo Regolamento Europeo?

Vediamoli insieme:

  • A partire dal 1 luglio 2026 sarà esteso il campo di applicazione del Reg. (CEE) 561/06 cioè del tachigrafo anche ai veicoli di massa superiore a 2,6 q.li, cioè sarà obbligatoria l’applicazione del tachigrafo anche sui veicoli dai 2,5 q.li a 3,5 q.li (patente B);

  • Obbligo di dichiarare, anche per chi possiede un tachigrafo analogico, il luogo di inizio e di fine, anche se tale obbligo è presente da sempre;

  • A partire dal 31 marzo 2022 sarà obbligatorio dichiarare ogni attraversamento di frontiera che sarà effettuato durante un trasporto internazionale;

  • A partire dal 31 dicembre 2024 sarà esteso il periodo controllabile su strada dagli organi di controllo.

Dal punto di vista sostanziale non c’è nessuna novità particolare.

Vi alleghiamo anche gli approfondimenti sulle novità introdotte dal Regolamento Europeo dal 20 agosto 2020 sui tempi di guida e di riposo.




[Realizzazione siti web www.sitoper.it]