29 Marzo 2020
News&Eventi

Civitavecchia: Assotir traccia il bilancio 2019

Si è svolta nella mattinata del 3 febbraio scorso, presso l’hotel San Giorgio, la consueta conferenza stampa di inizio anno di Assotir, rappresentata nella realtà portuale di Civitavecchia da Patrizio Loffarelli, direttore del consorzio degli autotrasportatori locali nonché rappresentante della nostra Associazione al tavolo di partenariato dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale. Presente alla conferenza stampa anche il Segretario Generale di Assotir, Claudio Donati.

Durante i lavori sono state illustrate le attività e le iniziative che Assotir ha portato avanti durante l’anno appena trascorso e che sta portando avanti anche per l’anno in corso, come il confronto continuo con le istituzioni, i corsi di formazione svolti per i personale viaggiante, il rilancio dell’interporto, la questione delle Viacard relativa al rimborso pedaggi per i trasportatori che percorrono quotidianamente il tratto di autostrada Civitavecchia-Santa Marinella, la questione del caro traghetti e la prossima entrata a regime della Carta dei Servizi.

Proprio su quest’ultimo aspetto, Loffarelli ha precisato: “Oltre ad esporre i problemi dobbiamo proporre soluzioni, questo stiamo cercando di fare. La carta ha avuto l’ok del partenariato per arrivare ad individuare gli indicatori per la verifica delle efficienze dei servizi portuali, da ciglio banchina a destinazione. Progetto che portiamo anche al tavolo per l’accordo nazionale sui container”.

E rispetto al calo dei traffici che sta interessando anche il porto di Civitavecchia, Donati ha evidenziato che la soluzione sta nella “competitività, perché solo intervenendo sugli elementi di inefficienza dei porti e possibile rilanciarli ed attrarre nuovi traffici”.



Fonte: Assotir

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]