20 Settembre 2020
[]
[]
News&Eventi

INL, arrivano chiarimenti in merito alle violazioni dei riposi intermedi

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con nota n.260 del 18 giugno 2020, rispondendo ad un quesito sollevato dall’ufficio territoriale di Bergamo, ha affrontato il problema della sanzione da applicare per i casi di violazione della normativa riguardante i riposi intermedi nel settore dell’Autotrasporto, così come disciplinati dall’art. 9, comma 2, del Dlgs 234/2007.

Nella nota l’Ispettorato chiarisce che la violazione è stata individuata dalla legge in un importo minimo ed un importo massimo senza tener conto del numero dei lavoratori coinvolti, per cui sono da ritenersi legittime le prassi già poste in essere da alcuni uffici territoriali del lavoro, come quello di Bergamo nel caso specifico, che non moltiplicano le sanzioni in base al numero dei lavoratori.



Fonte: Assotir

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]