20 Settembre 2020
[]
[]
News&Eventi

News Coronavirus: per saperne di più

DISTANZIAMENTO SOCIALE

Con distanziamento sociale si intendono azioni di natura non farmacologica per il controllo delle infezioni volte a rallentare o formare la diffusione di malattie contagiose come quelle sviluppate dai virus. L’obbiettivo del distanziamento sociale è di diminuire la probabilità di contatto di persone portatrici di un’infezione con individui non infetti cosi da ridurre al minimo la trasmissione della malattia. Il distanziamento sociale è maggiormente efficace quando l’infezione può essere trasmessa tramite aerosol (goccioline disperse nell’aria tramite colpi di tosse o starnuti), contatti fisici diretti (compresi i rapporti sessuali), contatti fisici indiretti (ad esempio il contatto con una superficie contaminata) o per vie aeree (se il microorganismo può sopravvivere nell’area per lunghi periodi).

L’efficacia del distanziamento sociale diminuisce invece nei casi in cui l’infezione venga trasmessa principalmente attraverso acqua o cibo contaminatio da vettori come zanzare o altri insetti.


OZONO E INATTIVAZIONE DEI VIRUS

L’inattivazione dei virus con ozono è stata finora meno studiata di quella dei batteri; è comunque noto che anch’essa avviene rapidamente in seguito ad ozonizzare, anche se richiede una somministrazione di gas a concentrazioni superiori rispetto a quella necessaria per i batteri. Si è osservato, infatti, che le curve di inattivazione mostrano un rapido abbattimento delle colture fino al 99%; il restante 1% richiede un tempo maggiore per la totale inattivazione. Vari studi effettuati sulla sensibilità dei virus all’ozono hanno dimostrato che i virus provvisti di membrana sono nettamente più sensibili di quelli che ne sono sprovvisti. Il meccanismo di azione dell’ozono sui virus non è sicuramente quello di una distruzione, come nel caso dei batteri, ma di un’inattivazione; l’azione dell’ozono consisterebbe in un’ossidazione, e conseguente inattivazione, dei recettori virali specifici utilizzati per la creazione del legame con la parete della cellula da invadere. Verrebbe così bloccato il meccanismo di produzione virale a livello della sua prima fase: l’invasione cellulare.


SAPERNE DI PIU’

Ozono: (formula chimica O3) è una forma allotropica dell’ossigeno. Le sue molecole sono formate da tre atomi di ossigeno. È un ossidante e per gli esseri viventi è altamente velenoso. È tuttavia un gas essenziale alla vita sulla terra per via della sua capacità di assorbire la luce ultravioletta; lo strato di ozono presente nella stratosfera protegge la Terra dall’azione nociva dei raggi ultravioletti UV-C provenienti dal sole.



Fonte: Car Carrozzeria

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]