20 Settembre 2020
[]
[]
News&Eventi

Rimborso delle accise sul gasolio anno 2019

AGENZIA DELLE DOGANE. NOTA DEL 26/06/2019

Fino al 31 luglio 2019 erano presentabili le istanze di rimborso delle accise sul gasolio entro un mese dell’ acquisto, alle imprese venditrici, nonché crediti d’imposta a queste ultime se riutilizzano tali imballaggi o ne effettuano la raccolta differenziata per il successivo avvio al ricircolo. Si incentivano così le imprese a riutilizzare gli imballaggi usati e ad effettuare la raccolta differenziata degli stessi. Nel definire l’utilizzo di “imballaggi usati”, la legge non fa mai riferimento al termine rifiuto. Entro 90gg devono essere emanate disposizioni attuative tramite decreto del ministero Ambientale di concerto non quello delle Finanze.


OBBLIGHI INFORMATIVI EROGAZIONI PUBBLICHE

La norma (art. 35) che interviene sulla disciplina della trasparenza delle erogazioni pubbliche , specifica in particolare la tipologia delle erogazioni pubbliche assoggettate agli obblighi di informazione e trasparenza, come sovvenzioni, sussidi, vantaggi , contributi, o aiuti, in denaro o in natura, non aventi carattere generale e privi di natura corrispettiva, retributiva o risarcitoria, effettivamente erogati.


MISURE DI SOSTEGNO A REDDITO PER CHISURA DELLA SS 3-BIS TIBERINA E45

Sono state riconfermate con apposita norma, le misure di aiuto in favore dei titolari di rapporti di collaborazione coordinata e continuativa, di agenzia e di rappresentanza commerciale, dei lavoratori autonomi ivi compresi i titolari autonomi compresi i titolari di attività di impresa professionali iscritti a qualsiasi forma obbligatoria di previdenza ed assistenza, che abbino dovuto sospendere l’attività a causa della chiusura della E45. A tali soggetti è riconosciuta, un tantum, la somma di 15 mila euro .


CONTROLLO STRUMENTI DI MISURA

Confermata la proroga al 30 giugno 2020, del termine per effettuare le verifiche periodiche da parte degli organismi già riconosciuti delle Camere di Commercio.


REVISIONE TARIFFE INAIL

È stata approvata la misura finalizzata alla messa a regime dalla revisione delle tariffe dei premi INAIL per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, prevista fino al 2021 Dalla legge di Bilancio.

La misura si articola in due fasi: un periodo sperimentale, che va dal 2019 al 2021 e un periodo che parte dal 2023, con conclusione del 2022, in cui diventa strutturale.


INCENTIVO CONTRIBUTIVO PER L’INSERIMENTO DEI GIOVANI

Per favorire e potenziare l’apprendimento delle competenze professionali richieste dal mercato del lavoro e l’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, apposita norma (art 49-bis) prevede uno sgravio contributivo, a decorrere dal 2021, per massimo 12 mesi, in una percentuale da definirsi con successivo decreto del ministero del Lavoro, nei limiti spesa di 3 milioni di euro per il 2021 e di 6 milioni di euro per il 2022. I soggetti destinatari del beneficio sono le imprese che dispongano erogazioni liberali per almeno 10.000 euro nell’arco di un anno, per la realizzazione, riqualificazione e ammodernamento di laboratori professionalizzanti in favore di istituzioni scolastiche secondarie di secondo grado con percorsi di istruzione tecnica o di istruzione professionale, e che assumono, a conclusione del loro ciclo scolastico, giovani diplomati presso le medesime istituzioni scolastiche con contratto di lavoro a tempo indeterminato.



Fonte: DKV

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]