24 Ottobre 2021
News&Eventi

Chiusura E45: Anas riapre al traffico il Viadotto del Puleto

Con un comunicato apparso sul proprio sito istituzionale, Anas ha comunicato, giovedì 3 ottobre 2019, che è stato riaperto il transito a tutti i mezzi pesanti sul Viadotto del Puleto lungo la strada statale E45 (tra Valsavignone e Canilli, in provincia di Arezzo). Ciò significa che il transito, senza limitazioni di massa fino a 44 tonnellate, è consentito sull’intera direttrice E45 Orte-Cesena.

In precedenza era stata la Procura di Arezzo, a seguito della perizia richiesta dal Tribunale che aveva escluso rischi di staticità dell’opera, in linea con la relazione tecnica prodotta da Anas lo scorso 21 gennaio, che aveva autorizzato la rimozione del limite delle 30 tonnellate.

Inoltre, specifica Anas sul proprio sito ufficiale, “per esigenze di cantiere, al fine di consentire l’esecuzione dei lavori di manutenzione programmata, resterà provvisoriamente attivo il restringimento di carreggiata con limite di velocità a 40 km/h in corrispondenza del viadotto. I lavori - programmati e appaltati da Anas nell’ambito del piano di riqualificazione della E45 - riguardano in particolare il risanamento del calcestruzzo, il miglioramento sismico dell’opera, il rifacimento delle solette e l’ammodernamento delle barriere laterali di sicurezza, per un investimento complessivo di 2,5 milioni di euro”.


Fonte: Assotir

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Utilizziamo i cookies
www.gruppovaliani.it utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie. Se non desideri autorizzare l'utilizzo di tutti o una parte dei cookie, oppure se desideri approfondire l'argomento, consulta la
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari