19 Settembre 2020
[]
[]
News&Eventi

Coronavirus: i trasportatori del settore alimentare sono in sofferenza a fronte delle richieste sempre più crescenti della grande distribuzione. Assotir torna a scrive alla Ministra De Micheli

Nella giornata di venerdì 13 marzo 2020, Assotir è tornata a scrivere alla Ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, a seguito delle sollecitazioni arrivateci dalle nostre imprese operanti nel settore della distribuzione sempre più sotto stress per le crescenti richieste di approvvigionamenti avanzate dai committenti, in particolare dalla grande distribuzione.

Al fine di evitare che questa pressione alla quale sono soggetti gli operatori del trasporto merci, generata da un eccesso di domanda da parte dei consumatori dovuta più a fattori emotivi che ad effettiva necessità, il Segretario Generale di Assotir, Claudio Donati, come sottolineato nella lettera ha sollecitato la Ministra affinché si eviti che “[…] nell’interesse di tutti – non prendano corpo fenomeni che, sotto il profilo degli effetti, non si discosterebbero di molto da quello prodotto, in queste settimane, dalla mancanza di mascherine protettive delle vie respiratorie”.

Al riguardo – ha concluso Donati - si auspica ogni ulteriore iniziativa utile a rafforzare la fiducia presso i cittadini e diffondere tranquillità circa gli approvvigionamenti, attraverso cui raffreddare i picchi ingiustificati di domanda di generi alimentari, in modo da consentire modalità di svolgimento del servizio più equilibrate e, infine, più efficienti.



Fonte: Assotir

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]