19 Settembre 2021
News&Eventi

Treni: elettronica di bordo all’avanguardia

Vds Rail è tra le poche aziende al mondo che hanno sviluppato prodotti e sistemi innovativi per il networking a bordo treno

Il claim aziendale – “Challenging amongst the challenges”, cioè essere sfidanti tra le sfide – dà già la chiave d’accesso di questa realtà, la Vds Rail, una delle poche aziende al mondo in grado di offrire soluzioni di avanguardia nell’ambito dell’elettronica a bordo treno e, in particolare, nella fornitura di prodotti di networking, come switch, router, ecc. con hardware e software dedicati. Prodotti e interventi estremamente tecnici e poco visibili all’utente finale, ma fondamentali per garantire la comunicazione all’interno del treno fra tutti i dispositivi elettronici come, per esempio, i display di informazione ai passeggeri e la comunicazione fra i dispositivi di controllo del treno. “La nostra storica expertise nel mondo ferroviario ci ha consentito, una decina di anni fa, di diventare pionieri nell’ambito del networking per i treni, che proprio in quel periodo stava attuando un salto tecnologico”, racconta uno degli amministratori Fabio Cussigh.

Oggi Vds Rail è tra le aziende a livello mondiale che si contano sulle dita di una mano in grado di fornire tutto ciò che è necessario per la comunicazione sui treni e per fare in modo che tra loro treni accoppiati possano comunicare, anche se di costruttori diversi. “Sediamo ai tavoli di standardizzazione delle normative – spiega l’amministratore Fabio Cussigh – affinché le informazioni prodotte dai diversi dispositivi vengano inviate e ricevute in modo corretto, cioè standardizzato”. Ad accrescere il valore della produzione di Vds Rail, oltre alle perfomance dei prodotti e alla loro carica innovativa, è la capacità di operare in contesti particolarmente sfidanti. Il treno, infatti, è un ambiente complesso, in cui ogni elemento, elettronica di bordo compresa, deve garantire la propria efficienza nonostante le vibrazioni e le temperature che si producono in questo contesto. Gli interlocutori di Vds Rail sono i costruttori di treni di diversi Paesi – Italia, Germania, Polonia, Spagna, per citarne alcuni – e i system integrator, cioè soggetti che acquisiscono sul mercato i diversi dispositivi per poi integrarli sul treno. “Per i prossimi 2-3 tre anni intendiamo continuare a sviluppare la linea di networking a bordo treno e ad ampliare i mercati in cui essere presenti con questa offerta – afferma in conclusione Cussigh – In parallelo, auspichiamo di cominciare a sviluppare nuovi prodotti sempre più performanti per un mercato molto esigente e in continua evoluzione.



Fonte: Platinum – luglio 2020

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]